İçeriğe geçmek için "Enter"a basın

Virginia, un almanacco e una moneta d’argento nella capsula del tempo del 1887: la ricerca continua



Un almanacco del 1875, una busta di stoffa e una moneta d’argento: è questo il contenuto principale di una capsula del tempo ritrovata durante i lavori di rimozione della statua del generale confederato Robert E. Lee a Richmond, in Virginia, dopo le proteste del movimento Black Lives Matter. Nelle immagini, il governatore Ralph Northam assiste all’apertura del contenitore, grande quanto una scatola di scarpe, che si ritiene risalga al 1887. Per quanto intriganti fossero gli oggetti danneggiati dall’acqua, non sono ciò che molti si aspettavano di vedere dopo le cinque ore di lavoro che i tecnici hanno impiegato per aprire pazientemente la scatola di piombo incrostata di malta. Un articolo di giornale del 1887, l’anno in cui una capsula del tempo fu incorporata nel piedistallo della statua, suggeriva che la capsula potesse contenere cimeli della Guerra Civile e una “foto di Lincoln che giaceva nella sua bara”. Inoltre, documenti della Biblioteca della Virginia indicavano che 37 residenti, organizzazioni e aziende di Richmond avevano contribuito alla capsula con circa 60 oggetti, molti dei quali si ritiene siano collegati alla Confederazione. Si ipotizzava, infine, che quella capsula del tempo fosse una scatola di rame più grande della scatola di piombo estratta dal piedistallo la scorsa settimana, per questo si crede ora che ci sia una seconda capsula del tempo non ancora ritrovata. La ricerca continua.

 


Circassia News

İlk yorum yapan siz olun

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak.